Vedere che la muffa è tornata ti fa saltare i nervi.

E’ un continuo usare l’antimuffa per toglierla e usare della pittura nella speranza che questa volta duri un po’ di più.

Fai eseguire un intervento che ti permetta di vivere le stanze senza pensieri e con gioia come se la casa fosse nuova appena terminata di costruire.

E senza dover ristrutturare.

Sei giunto alla conclusione che per sistemare in modo definitivo è necessario fare qualcosa che gli antimuffa e la pittura non possono riuscire a fare.

Come scegliere chi chiamare per essere certo che la muffa nella tua abitazione non torni più 

Il segreto è nell’individuare qual è la causa che la fa tornare.

Non può essere trattata concentrando l’attenzione solo sul prodotto da dare.

E’ un falso mito, è un approccio di tempi ormai passati.

Ti racconto questo caso che ho analizzato e che ha dato a Matteo, il mio cliente, i risultati che voleva raggiungere.

Matteo viveva ormai da anni in questa situazione.

Tutte le stanze della casa, disposta su due piani, presentavano problemi di macchie di muffe che ho classificato da severi fino a gravi.

Eppure la casa era stata ristrutturata completamente ed era dotata di:

  • cappotto termico all’esterno
  • pareti a doppio strato coibentate
  • infissi termici di ultima generazione

Dalla sua esperienza ne abbiamo tratto un racconto.

Ti riporto questo estratto della video intervista che ho fatto con lui.

Aveva agito da solo, inizialmente, informandosi su quali antimuffa era più opportuno utilizzare e quale pittura era la più indicata.

In pochi mesi dopo aver applicato i prodotti, lo stesso inverno, la muffa è tornata e più prepotente di prima.

Si era estesa, espandendosi sempre di più e colpiva nuove stanze, una dopo l’altra.

Un’idea in testa, dopo i vari tentativi per nulla fruttuosi che aveva fatto, Matteo ce l’aveva.

Come hai ascoltato dalla sua voce, era giunto il momento per lui di far affidamento su chi sapeva dargli la certezza, con garanzia, che quanto accadeva nella sua abitazione sarebbe stato risolto. 

Quanto ci rimetti a non risolvere il problema di muffa nella stanza

E’ comprensibile che tu abbia fatto tutto quanto nelle tue possibilità per eliminare la muffa dalle stanze.

Riempie di soddisfazione e di orgoglio riuscire a risolvere in autonomia, senza dover chiamare della manodopera specializzata, i problemi dentro la tua abitazione.

Ahimè, la muffa è una malattia che colpisce le pareti, i mobili, le murature della stanza.

Per far guarire la stanza da un male come questo, non è sufficiente la buona volontà, il raccogliere informazioni e utilizzare prodotti anche se sono stati suggeriti da chi ne dovrebbe sapere.

E’ necessario l’aiuto di quel professionista, esperto in diagnosi di problemi di muffa, dotato di conoscenze, esperienza e strumentazione che gli permette di individuare e riconoscere i motivi che sono alla base della crescita delle muffe, e risolverli.

Concediti il diritto di destinare i soldi che spenderesti ogni anno per arginare la muffa, ad attività piacevoli e rilassanti, seguire i tuoi hobby e passioni.

Con il fai da te, 300 euro per acquistare il prodotto antimuffa, le pitture, le attrezzature necessarie, diventano in 5 anni 1.500 euro buttati perchè il problema non sarà risolto.

Utilizzali per dei viaggi, per l’acquisto di qualcosa che desideri per te o per la tua famiglia, per qualcosa di piacevole e lascia che, con un unico investimento, sia la terapia contro le muffe a toglierti il pensiero dalla testa. 

Fai che il tuo prossimo investimento di denaro ti garantisca di smettere di preoccuparti della muffa.

Incaricando della manodopera, 500 euro per stanza per un intervento li spendi.

In 5 anni hai gettato al vento 2.500 euro e lo faresti se sapessi in anticipo che:

  • la muffa che rimane viva ritorna
  • il disagio del trambusto in casa ogni anno non te lo ripaga nessuno
  • il fastidio di avere persone in giro per casa e sporco enorme da pulire innervosisce tua moglie e manda in crisi la tranquillità familiare

Il prossimo passo da fare

Fai analizzare il problema irrisolto da un nostro esperto.

Seguendo un metodo scientifico che fa uso di strumenti di misurazione specifici, individua la causa che fa uscire di continuo le muffe, per risolverla, con garanzia dei lavori eseguiti.

Compila il questionario gratuito  non ti vincola in alcun modo.

Una nostra incaricata si mette in contatto con te entro 12 ore e, raccolte importanti informazioni iniziali, fissa assieme a te il sopralluogo di indagine.

Ad maiora
Andea

Foto Andrea Bernardi esperto diagnosi problemi di muffa

Andrea Bernardi
Esperto in diagnosi di problemi di muffa

 

Lascia un commento